Trend social 2024

magazine
Darika Lunardon
27 Febbraio 2024

INDEX

I social media sono una parte integrante della nostra vita quotidiana, e nel corso degli anni hanno continuato a evolversi e a influenzare il modo in cui ci connettiamo, ci informiamo e facciamo acquisti.

Quali saranno le tendenze dei social media che influenzeranno il panorama digitale nel corso dell’anno? In questo articolo, esploreremo le 10 principali tendenze dei social media nel 2024, offrendo un’analisi dettagliata e una prospettiva informativa su ciò che possiamo aspettarci.

1arrow

Video still the King

I video restano i re indiscussi...ma con una svolta a Lungo Termine

Il video è diventato una forma di contenuto sempre più popolare sui social media, e questa tendenza continuerà anche nel 2024. Tuttavia, ci sarà una svolta verso i video a lungo termine. Piattaforme come TikTok hanno già iniziato a sperimentare con video più lunghi, fino a 30 minuti.

TikTok sta inoltre incentivando gli utenti a pubblicare video orizzontali della durata di oltre 1 minuto, promettendo di riservare a questi contenuti un “’boost di visualizzazioni’ entro 72 ore dalla pubblicazione.

Questo indica una maggiore preferenza per i contenuti video più approfonditi e coinvolgenti. Le aziende dovrebbero considerare l’inclusione di video a lungo termine nella loro strategia di social media per attirare e coinvolgere il loro pubblico di riferimento.

2arrow

Contenuti divertenti come nuova personalità di brand

Diversi brand sta lentamente spostandosi ad un tono più giocoso e divertente. Le aziende stanno sperimentando modi creativi per entrare nella cultura dei meme e utilizzare il linguaggio e i trend del web in modo autentico.

Questo approccio permette di connettersi in modo più profondo con il pubblico e creare un’esperienza di marca unica. Le aziende dovrebbero considerare l’adozione di contenuti divertenti e giocosi nei loro social media (quando opportuno) per creare una personalità di marca distintiva.

3arrow

Il Social Commerce rimane una tendenza

Il social commerce, ovvero l’utilizzo dei social media per fare acquisti, continuerà a crescere nel 2024. Piattaforme come TikTok hanno già lanciato funzionalità di shopping in-app, rendendo l’acquisto di prodotti direttamente dai social media più facile che mai.
Le aziende dovrebbero sfruttare questa tendenza aprendo negozi online su piattaforme come TikTok, Facebook e Instagram, offrendo ai consumatori un modo semplice per acquistare i loro prodotti preferiti direttamente dai social media.

4arrow

Ottimizzazione SEO sui Canali Social

L’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) non è più limitata solo ai siti web, ma è diventata una pratica essenziale anche per i canali social. Le piattaforme di social media sono diventate dei veri e propri motori di ricerca, con molti utenti che utilizzano hashtag e parole chiave per cercare informazioni e scoprire nuovi contenuti. Pertanto, le aziende dovrebbero adottare un approccio basato sull’ottimizzazione SEO anche per i loro canali social, assicurandosi di utilizzare le giuste parole chiave e hashtag per aumentare la visibilità del loro contenuto.

5arrow

Contenuti "behind the scenes"

La crescente richiesta di contenuti autentici si traduce nella necessità per i marchi di essere più trasparenti riguardo alle loro pratiche aziendali. I consumatori sono interessati a conoscere i retroscena delle aziende, come la catena di approvvigionamento, le pratiche ambientali e le politiche di diversità e inclusione.
Le aziende dovrebbero creare contenuti “dietro le quinte” che mostrino i processi interni, il team e i valori aziendali. Inoltre, dovrebbero essere pronti a rispondere alle domande dei consumatori e a fornire informazioni chiare e trasparenti sulle loro pratiche aziendali.

Anche l’autenticità è un fattore chiave per coinvolgere il pubblico su tutte le piattaforme social. I consumatori vogliono connettersi con marchi che trasmettano sincerità e coerenza nella loro comunicazione. L’autenticità dei contenuti non solo migliora il coinvolgimento, ma promuove la fiducia e la lealtà tra i consumatori. Questa tendenza è molto in linea con l’approccio dei social media, dove la creatività e la connessione umana sono fondamentali nella creazione dei messaggi del marchio.

Le aziende dovrebbero quindi creare contenuti autentici che siano in linea con i valori e la personalità del marchio, e che risuonino con il loro pubblico di riferimento. Questo richiede una comprensione approfondita del proprio pubblico e una messaggistica mirata che sia autentica e rilevante.

6arrow

Il Boom di Creators e Influencer

L’economia dei creatori e degli influencer è in continua crescita, e nel 2024 diventerà ancora più prominente. I creatori di contenuti e gli influencer giocano un ruolo fondamentale nel coinvolgimento del pubblico e nella promozione dei prodotti e dei servizi delle aziende. Le aziende dovrebbero considerare di collaborare con creatori di contenuti e influencer per raggiungere il loro pubblico di riferimento in modo autentico ed efficace.

Nell’era dell’autenticità, creatori e influencer prestano una voce ed un’esperienza autentica e umana al social scroll. E il loro posto negli profili social dei brand diventerà sempre più importante per connettersi con il pubblico.
Il continuo dominio di TikTok sottolinea lo spostamento verso contenuti più autentici e non filtrati. I brand faranno quindi sempre più leva su creatori e influencer in grado di creare storie avvincenti e connettersi con il pubblico a livello personale.

7arrow

Assistenza personalizzata sui social

L’assistenza personalizzata al cliente è diventata una priorità per molti consumatori, e le aziende dovrebbero tenerne conto nel 2024. I consumatori desiderano un’assistenza rapida e personalizzata attraverso i canali social, come risposte tempestive ai messaggi e soluzioni personalizzate ai loro problemi.

Index rivela che i consumatori non cercano solamente velocità nelle risposte, ma il 70% esige che queste siano personalizzate in base alle loro specifiche necessità di assistenza. Inoltre, il 76% apprezza particolarmente quando le imprese mettono l’assistenza clienti al primo posto, evidenziando come quelle che non seguono questa direzione finiscano per rimanere indietro. Le aziende si stanno quindi già muovendo in questa direzione.

Offrire un’assistenza clienti efficace implica permettere una collaborazione e comunicazione fluida tra tutti i team coinvolti, sia del reparto assistenza clienti che del reparto marketing. È fondamentale che i team siano coordinati riguardo la linea comunicativa e il tono da utilizzare sui social, le strategie di risposta ottimali, l’impiego di risposte standard, gli aggiornamenti ai chatbot e molto altro.

8arrow

Utilizzo regolare dell'Intelligenza Artificiale

L’impiego dell’intelligenza artificiale per ottimizzare i processi lavorativi continua a essere una tendenza chiave nel panorama dei social media, destinata a persistere anche nel corrente anno e oltre.

Dal Social Index™ del 2023 emerge che più dell’80% dei marketer ha già percepito un impatto positivo dell’intelligenza artificiale sulle proprie attività lavorative. Potresti anche tu far parte di questa statistica. Oltre a semplificare la produzione di contenuti e la gestione delle risposte nell’assistenza clienti, si prevede che l’intelligenza artificiale assumerà un ruolo ancor più centrale come strumento sia di marketing che di supporto al cliente.

Nel 2024 ci si attende un’integrazione ancora più marcata dell’intelligenza artificiale nel personalizzare l’esperienza degli utenti. Attraverso l’analisi dei dati degli utenti, l’intelligenza artificiale è in grado di offrire consigli personalizzati sui contenuti, migliorare l’efficacia dei chatbot nel servizio clienti e potenziare le strategie di pubblicità targetizzata. Questo trend riflette un incremento nell’efficienza della produzione di contenuti, con gli strumenti AI che diventano sempre più capaci di simulare interazioni e creatività umane.

Tuttavia, per quest’anno si anticipa un cambiamento: nonostante l’uso consolidato dell’intelligenza artificiale, si è assistito a un incremento nel dibattito sull’etica e sull’uso responsabile dell’AI.
È fondamentale utilizzare l’intelligenza artificiale con consapevolezza ed etica, istituendo politiche di utilizzo che proteggano sia il brand che i membri del team.

9arrow

Dati social, una risorsa di valore

I dati social sono diventati una risorsa di valore per le aziende, e nel 2024 diventeranno ancora più centrali. Non saranno più solo il team di marketing a utilizzare i dati social, ma anche altri reparti come il servizio clienti, la ricerca e sviluppo e la gestione delle vendite. I dati social offrono informazioni preziose sull’andamento del mercato, le preferenze dei consumatori e le opportunità di crescita.  Queste informazioni possono rivestire un ruolo cruciale per ogni settore e team all’interno di un’organizzazione, contribuendo a migliorare vari aspetti dell’attività, dalla progettazione del prodotto al servizio clienti, fino alle relazioni pubbliche.

L’Index evidenzia che il 76% dei marketer ritiene che le analisi ottenute dai social media apportino contributi significativi anche ad altri reparti dell’azienda. Questo trend non mostra segni di rallentamento e le imprese che trascurano l’utilizzo dei dati social per una visione aziendale più ampia si troveranno a rimanere arretrate. Inoltre, immergersi nell’analisi dei dati rappresenta un metodo efficace per scovare nuove tendenze sui social media che possono essere applicate ai contenuti di proprietà.

Le aziende dovrebbero quindi investire nella raccolta e nell’analisi dei dati social per prendere decisioni informate e guidare la loro strategia aziendale.

10arrow

Conclusioni

Il 2024 promette di essere un anno ricco di sfide e opportunità nel mondo dei social media. Le aziende che seguiranno queste tendenze e adotteranno una strategia basata sull’autenticità, sulla creatività e sull’utilizzo delle nuove tecnologie avranno maggiori possibilità di successo nel coinvolgere il loro pubblico di riferimento e nel raggiungere i loro obiettivi di marketing. Prepararsi alle tendenze dei social media nel 2024 è fondamentale per rimanere competitivi e rilevanti nel panorama digitale in continua evoluzione.

Menu

TUTTI GLI ARTICOLI