Il Futuro del Marketing: l’era senza cookie di terze parti

magazine
Darika Lunardon
28 Febbraio 2024

INDEX

Con l’avvento della privacy online sempre più al centro dell’attenzione, i marketer di tutto il mondo stanno affrontando una sfida senza precedenti. La tecnologia dei cookie di terze parti, che ha a lungo alimentato le strategie di targeting e personalizzazione, sta rapidamente diventando obsoleta. In questo nuovo scenario, Privacy Sandbox di Google si sta affermando come un’alternativa promettente per mantenere l’efficacia delle campagne di marketing. In questo articolo, esploreremo  Privacy Sandbox e come i marketer possono sfruttare questa nuova era senza cookie di terze parti per il loro vantaggio.

1arrow

Cos'è Privacy Sandbox?

Privacy Sandbox è un’iniziativa di Google che mira a creare tecnologie che proteggano la privacy delle persone online e offrano alle aziende e agli sviluppatori gli strumenti necessari per costruire un business digitale di successo. L’obiettivo di Privacy Sandbox è ridurre il tracciamento tra siti web e app, consentendo al contempo di mantenere i contenuti e i servizi online gratuiti per tutti. 

2arrow

Gli obiettivi di Privacy Sandbox

Privacy Sandbox si trova attualmente in fase di sviluppo e mira a raggiungere i seguenti obiettivi:

  • Costruire nuove tecnologie per mantenere le informazioni private degli utenti
    Privacy Sandbox mira a rendere obsolete le attuali tecniche di tracciamento e a bloccare tecniche di tracciamento nascoste, come il fingerprinting. L’obiettivo è consentire alle persone di navigare e utilizzare le app senza preoccuparsi di quali informazioni personali vengono raccolte e da chi.

  • Consentire a editori e sviluppatori di mantenere i contenuti online gratuiti
    Miliardi di persone in tutto il mondo dipendono dall’accesso alle informazioni su siti web e app. Per fornire questa risorsa gratuita senza fare affidamento su tecniche di tracciamento invasive, editori e sviluppatori hanno bisogno di alternative che tutelino la privacy per i loro bisogni aziendali chiave, come la visualizzazione di contenuti e annunci pertinenti.

  • Collaborare con l’industria per sviluppare nuovi standard di privacy
    Internet è una fonte di informazioni e un motore di crescita economica globale. Google invita i membri dell’industria, tra cui editori, sviluppatori, inserzionisti e altri, a partecipare e contribuire allo sviluppo di migliori standard di privacy per il Web e su Android.
3arrow

Privacy Sandbox per il Web

Privacy Sandbox per il Web mira a eliminare gradualmente i cookie di terze parti utilizzando le ultime tecniche di privacy, come la privacy differenziale, la k-anonimizzazione e l’elaborazione on-device. Questo approccio aiuta anche a limitare altre forme di tracciamento, come il fingerprinting, riducendo la quantità di informazioni a cui i siti possono accedere per mantenere le informazioni personali degli utenti private, sicure e protette.

Le proposte del Privacy Sandbox per il Web sono in diverse fasi di sviluppo. La seguente cronologia riflette quando ci si aspetta che nuove API che preservano la privacy e altre tecnologie siano pronte a supportare casi d’uso chiave, in modo che Chrome possa gradualmente eliminare i cookie di terze parti.

> Testing dell’opt-in con etichette: in questa fase, Chrome fornirà agli sviluppatori un’etichetta di sperimentazione per testare e simulare la deprecazione dei cookie di terze parti.
> Deprecazione dei cookie di terze parti per l’1% degli utenti di Chrome: Chrome deprecherà i cookie di terze parti per l’1% degli utenti di Chrome a livello globale.
> Eliminazione graduale del supporto per i cookie di terze parti: Chrome inizierà a eliminare gradualmente il supporto per i cookie di terze parti nel terzo trimestre del 2024.

4arrow

Il futuro del marketing senza cookie di terze parti

Con l’avvento di Privacy Sandbox e l’eliminazione graduale dei cookie di terze parti, i marketer dovranno adattarsi a nuove strategie per raggiungere il loro pubblico target. Sarà fondamentale utilizzare le nuove tecnologie di Privacy Sandbox per garantire la privacy degli utenti e allo stesso tempo fornire contenuti e annunci pertinenti. Inoltre, i marketer dovranno collaborare con l’industria per sviluppare nuovi standard di privacy per il Web e su Android.

In conclusione,
Privacy Sandbox rappresenta una nuova era nel marketing digitale, in cui i cookie di terze parti vengono sostituiti da tecnologie che proteggono la privacy degli utenti. I marketer che si adattano a questa nuova realtà avranno un vantaggio competitivo, potendo offrire contenuti e annunci pertinenti senza compromettere la privacy degli utenti. Il futuro del marketing è qui, e il Privacy Sandbox è la chiave per un successo duraturo.

Questo articolo è stato scritto nel 2024 e riflette le informazioni più aggiornate sul Privacy Sandbox e sul futuro del marketing senza cookie di terze parti.

Menu

TUTTI GLI ARTICOLI